post piu cliccati
Design d’acqua e aria
Questo è Wolo, l'ha disegnato Massimiliano Settimelli per Webert ed è un miscelatore che, oltre che dell'acqua, è innamorato anche dell'aria. perchè? scopritelo qui http://design-outfit.com/2014/05/03/design-dacqua-e-aria/
leggi
Design e funzione in bagno
Oggi parliamo di ARREDO BAGNO in un modo nuovo, approfondendo la scelta di quelli che, a prima vista, possono sembrarci dettagli. Di solito quando pensiamo di ristrutturare un bagno pensiamo alla scelta dei colori, delle piastrelle o dei sanitari, ma una delle scelte più importanti riguarda la rubinetteria...

http://www.acasadiro.com/design-e-funzione-in-bagno/
leggi
Rubinetteria in cucina: pratica, funzionale, bella.
Quando rimoderniamo una cucina dobbiamo prestare attenzione che, oltre all'aspetto estetico, venga sviluppato e realizzato un progetto altamente funzionale.

http://www.homerelooking.it/2014/04/rubinetteria-in-cucina-pratica.html
leggi
Design e funzione in bagno
Oggi parliamo di ARREDO BAGNO in un modo nuovo, approfondendo la scelta di quelli che, a prima vista, possono sembrarci dettagli.

http://www.acasadiro.com/design-e-funzione-in-bagno/
leggi
Collezione Aria di Webert
La collezione Aria di Webert dimostra ancora una volta l'eccellenza del made in Italy

http://www.blogarredo.it/index.php?p=940&more=1&c=1&tb=1&pb=1#more940
leggi
ARIA, intimo rapporto tra materia e natura
Oggi proviamo a fare un' esperimento da progettisti. Chiudiamo gli occhi e pensiamo all' aria

http://www.makeyourhome.net/2014/04/aria-intimo-rapporto-tra-materia-e.html
leggi
Oggi vi presento angelica...
Oggi vi presento angelica...
No, non si tratta della bellissima ragazza che vedete nella foto, Angelica è un complemento d'arredo, anzi è meglio dire che si tratta di un lavabo, anche se definirlo semplicemente lavabo dato la sua particolarità è molto riduttivo.

http://www.arscity.com/2014/04/una-beauty-area-personaleangelica.html
leggi
Wellness e BeautyArea, il bagno diventa una piccola SPA domestica
...la stanza da bagno è uno di quegli ambienti domestici che negli anni ha subito maggiori evoluzioni. Da spazio da tenere nascosto, in cui svolgere intime attività, ad area della casa da condividere nella coppia e che invita al benessere e al relax, conquistandosi così un ruolo da protagonista tra gli ambienti domestici.

http://www.maisonlab.it/?p=2865
leggi
Minimal è bello
Minimal è bello: iDesignMe parla del minimal Webert
Quando si parla di bathroom design e soprattutto in materia di rubinetteria io scelgo minimal: dal 1975 l’azienda Webert presenta prodotti decisamente interessanti, attuali e caratterizzati da linee decise ed ammalianti. Prodotti raffinati che da anni sono l’espressione di gusto moderno e profonda qualità.

http://idesignme.eu/2014/04/minimal-e-bello-anteprime-webert-salone2014/
leggi
WEBERT, anche i rubinetti hanno un MOOD
Scegliere un rubinetto sembra semplice, ma bisogna tener conto di molti elementi per scegliere il rubinetto giusto per sé stessi e per la propria casa. Bisogna individuare le linee giuste e i dettagli che rispondono al MOOD

http://www.meetyourmood.com/2014/04/webert-arredo-bagno-mood-design-wolo-aria-living-conic.html
leggi
Webert in cucina
Webert in cucina   Dopo aver riflettuto a lungo su colori e modelli, finalmente avete scelto la vostra nuova cucina, il luogo in cui cucinerete per amici e parenti, il cuore della casa; avete però pensato a che tipo di rubinetto inserire? - See more at: http://www.arredamentofacile.eu/2014/04/webert-in-cucina.html#.U1J_FYAFF1o.facebook Webert in cucina Webert in cucina   Dopo aver riflettuto a lungo su colori e modelli, finalmente avete scelto la vostra nuova cucina, il luogo in cui cucinerete per amici e parenti, il cuore della casa; avete però pensato a che tipo di rubinetto inserire? - See more at: http://www.arredamentofacile.eu/2014/04/webert-in-cucina.html#.U1J_FYAFF1o.facebook
Webert in cucina   Dopo aver riflettuto a lungo su colori e modelli, finalmente avete scelto la vostra nuova cucina, il luogo in cui cucinerete per amici e parenti, il cuore della casa; avete però pensato a che tipo di rubinetto inserire? - See more at: http://www.arredamentofacile.eu/2014/04/webert-in-cucina.html#.U1J_FYAFF1o.facebook Webert in cucina   Dopo aver riflettuto a lungo su colori e modelli, finalmente avete scelto la vostra nuova cucina, il luogo in cui cucinerete per amici e parenti, il cuore della casa; avete però pensato a che tipo di rubinetto inserire? - See more at: http://www.arredamentofacile.eu/2014/04/webert-in-cucina.html#.U1J_FYAFF1o.faceboo
Dopo aver riflettuto a lungo su colori e modelli, finalmente avete scelto la vostra nuova cucina, il luogo in cui cucinerete per amici e parenti, il cuore della casa; avete però pensato a che tipo di rubinetto inserire?

http://www.arredamentofacile.eu/2014/04/webert-in-cucina.html#.U1J_FYAFF1o.facebook
Dopo aver riflettuto a lungo su colori e modelli, finalmente avete scelto la vostra nuova cucina, il luogo in cui cucinerete per amici e parenti, il cuore della casa; avete però pensato a che tipo di rubinetto inserire - See more at: http://www.arredamentofacile.eu/2014/04/webert-in-cucina.html#.U1J_FYAFF1o.facebook
leggi
Il bagno secondo Webert: opera prima
Il bagno secondo Webert: opera prima
"...c’è un elemento secondo me che viene spesso sottovalutato e che invece ricopre un ruolo chiave perchè può dare carattere all’intera stanza: i rubinetti,..."
http://www.simonaelle.com/2014/04/il-bagno-secondo-webert-opera-prima.html
leggi
Arrivederci lavabo fisso, ben arrivata beauty area.
Arrivederci lavabo fisso, ben arrivata beauty area.
Tra rubinetteria e tecnologia, spunti per creare un piccolo angolo di bellezza nel proprio bagno. http://www.modaearredamento.com/2014/04/arrivederci-lavabo-fisso-arrivata-beauty-area/
leggi
Webert linea Comfort: chiudete gli occhi e provate ad immaginare il paradiso
FineTOdesign immagina il paradiso con la linea Comfort Webert

http://www.finetodesign-blog.com/2014/04/webert-linea-comfort-soffione-doccia-design-madeinitaly-luxury-spa-cromoterapia.html
leggi
Come nasce un rubinetto: storia di un Wolo
Oggi su bagnidalmondo.com si parla di Webert.

Dall'idea al disegno, dal prototipo al prodotto finito.
Storia di un rubinetto… raccontata in prima persona.
Sì, i rubinetti possono parlare.
http://bit.ly/O84ouI
leggi
Salone Internazionale Bagno 2014
Webert è lieta di invitarvi al Salone Internazionale del Bagno 2014, Milano Fiera, Rho, che si svolgerà dall' 8 al 13 Aprile.
Vi aspettiamo PAD. 22  - STAND D35 con tante novità.
leggi
Se pensi acqua, il colore è blu
O forse no? Il blu è un colore affascinante e profondo, ricco di storia e miti.
A tutti gli appassionati di questo colore ne raccontiamo un po’ la storia e la simbologia ad esso legati.
 
Blu, storia di un colore (Bleu. Histoire d'une couleur, editore originale Editions du Seuil, 2000, traduzione di Fabrizio Ascari) è il libro di Michel Pastoureau , uno storico del colore, ovvero colui che dei colori ne studia il ruolo e il significato nel percorso dell'umanità. Pastoureau  ci dice  che nessun colore ha un significato assoluto. Il significato di un colore varia secondo fattori culturali, temporali e geografici e addirittura nelle varie classi sociali. Se oggi il nero in Europa significa lutto, mille anni fa non era così. In Giappone, oggi, il lutto è rappresentato dal bianco.
 
Questo libro è la storia sociale del colore negli ultimi diecimila anni, dal neolitico ad oggi. Storicamente il blu (dall'antico germanico blau) ha avuto un ruolo sociale molto debole. Nell’antica Grecia è stato un colore poco preso in considerazione. Per gli antichi romani rappresentava il colore dei barbari celti e germani.  Pastoureau ha datato al 1100 il punto di svolta riguardo al colore blu. Grazie allo sviluppo del commercio e dei mezzi di produzione materiale nacque una nuova sensibilità religiosa e culturale, ed il colore blu si impose sulla scena europea per rimanerci fino ai giorni nostri.
 
Il primo segnale in pittura fu il mantello della Vergine: prima  bruno, violetto o bianco, in segno di lutto, poi diventò ovunque di un bel blu chiaro e luminoso, trasformandosi in un simbolo di purezza e misericordia.  Il blu trionfò nelle vetrate delle cattedrali gotiche e poi a corte, sui vestiti di Luigi IX. Fu poi un colore di moda perché indossato dall’eroe de “I dolori del giovane Werter”e considerato da Kandinskij – co-fondatore del movimento pittorico “Der Blaue Reiter” , Il Cavaliere azzurro - il colore dei personaggi spirituali. Yves Klein ne inventò addirittura una sua tonalità, l'International Klein Blue (IKB), un blu oltremare molto profondo.

Il blu è il colore della comunicazione. Nelle statistiche degli ultimi 100 anni l'azzurro è il colore preferito da oltre il 50% degli europei ed è molto utilizzato sia nelle campagne marketing sia in quelle pubblicitarie. A questo proposito si è osservato che i sonniferi, il cioccolato al latte e molti prodotti per la pulizia vendono di meno se sulla confezione non c'è almeno un piccolo fregio celeste!
Secondo il test cromatico di Lüscher chi dà la preferenza al blu esprime il bisogno di quiete e serenità emotiva. Oppure è un tipo calmo per natura, altruista, in pace con se stesso e con il mondo

Blu è anche il colore dei miti: dalla Fata Turchina - chiara allusione alla trasformazione iniziatica del burattino, che muore per rinascere bambino -  al Principe Azzurro - valoroso, giusto e leale, l’archetipo del maschile “che salva”.
leggi
Webert sale a bordo con Tecma: la nascita di una partnership "made in Italy"
Tecma, importante società specializzata nel settore navale, introdurrà e distribuirà i prodotti Webert in questo settore, a partire dall’importantissima fiera METS che si terrà ad Amsterdam dal 13 al 15 Novembre.
Entrambe queste realtà condividono infatti la stessa filosofia: offrire il top di gamma per quanto riguarda design e qualità del prodotto. Una nuova partnership nata per incontrare le aspettative dei più esigenti velisti e interior designer, sempre alla ricerca di prodotti di stile e performanti, oltre che naturalmente Made in Italy.

Trovate Tecma e I prodotti Webert al Mets show 2012 – stand 01.218 ad Amsterdam, vi aspettiamo!

www.tecma.eu
info@thetford-tecma.eu
leggi
Webert al Cersaie 2012, un successo!
Dopo tanto lavoro è tempo di raccogliere i risultati per Webert, al Cersaie Di Bologna che si è svolto dal 25 al 29 Settembre 2012!
Accolta con successo la serie Living - design Busetti Garuti Redaelli-, la nuova collezione da bagno ideata principalmente per il settore del contract. Composta da 18 elementi più accessori, lascia al progettista ampia libertà di configurazione.
Confermato anche il gradimento del pubblico per la la serie Aria, vincitrice del Red Dot design Award, la Beauty Area e Easy –lift.
In particolare è stato possibile per i visitatori sperimentare la facilità con cui è possibile installare un lavabo soprapiano grazie al sistema Easylift: la soluzione ideale per chi vuole rinnovare e ristrutturare il proprio ambiente bagno con soluzioni attente al design e alla praticità.
Quale occasione migliore per toccare con mano i prodotti della Beauty Area? Grazie alle soluzioni coordinate Greta, Angelica e Victoria (design: Massimiliano Settimelli) è possibile creare nel proprio bagno una piccola zona di relax e piacere allo stesso tempo bella e funzionale.
In primo piano, all’entrata dello stand, faceva da protagonista la collezione di rubinetti dal design unico Aria - design Massimiliano Settimelli. Non sarà un caso se la versione a cascata dalle linee dinamiche ed eleganti, si è aggiudicata il prestigioso Red Dot Design Award 2012!
A completare il tutto la copertina che Bagno Design ha dedicato a Greta di Webert.
Insomma, un autunno pieno di soddisfazioni!
leggi
Maison Et Objet Settembre 2012 : Essentiel
La consueta rassegna sui trend, interpretata a tre voci al Maison et Objet, si è vestita a settembre 2012 del tema Essentiel. Un accorato invito a fermarsi, a tornare all’essenziale del vivere, a eliminare gli orpelli della superficialità e dell’inutilità, a cancellare il rumore degli eccessi e concedersi nuovamente il lusso di un minimalismo senza tempo. Un  rinnovato concetto di bellezza che coincide con una totale sobrietà.
“Essentiel”  equivale a Minimum per Elizabeth Leriche: ovvero scegliere il meglio privilegiando il “meno” (il vecchio, caro less is more). Pura geometria, semplici linee, materiali trasparenti, forme leggere e gradazioni di colore, come mezzi per esprimere un’alta potenza emozionale. Un Design che si ispira all’arte minimalista, usa discrezione e invita alla contemplazione, liberando lo spazio dal peso delle cose.
Se per Essenziale intendiamo Elementare ci ritroveremo bene nell’interpretazione di François Bernard: Elément(s) per l’appunto. Qui senza tempo è l’adesso, vissuto appieno. E’ un mondo fatto di archetipi, molecole, forme astratte, che riconducono agli elementi fondamentali: acqua, terra, fuoco, aria. Ha scelto oggetti sognanti, a metà tra opposti (peso e leggerezza, potenza e trasparenza, forza e fluidità). Una nuova generazione di oggetti che prendono ispirazione dalla meteorologia per inventare una nuova espressione di atmosfera contemporanea.
Trascende invece dal concetto di “senza tempo” Vincent Grégoire (agenzia NellyRodi)  per dirci: Yes Future!. L’oggi è già domani grazie alle emergenti tecnologie, che stano tracciando i territori di un mondo innovativo per il quale la modernità è cambiamento, è attivare la nostra immaginazione, applicare tutte le energie positive dell’innovazione al design. Si delineano così nuovi modi di vivere, circondati da oggetti e materiali ad elevata performance, in cui senso e sensualità si uniscono. Domani è già qui.
leggi
Greta. Purezza ed equilibrio: la sintesi della bellezza
Linee pure e forme equilibrate: così nasce la collezione Greta di Webert, disegnata da Massimiliano Settimelli.
Collezione dello sezione Beauty Area, Greta è uno spazio dedicato alla bellezza, che grazie all’armonia delle forme e alla pulizia del design dona equilibrio alla sala da bagno e a noi stessi, nei gesti quotidiani dedicati alla cura del corpo.
Una collezione semplice ed essenziale ispirata ai rituali orientali.
 
Per ulteriori informazioni su Greta vai sul nostro sito Webert  www.webert.it
leggi
Angelica. La bellezza che ispira il design
La nuova Beauty Area di Webert, identifica quell’area della stanza da bagno dove ogni giorno dedichiamo del tempo alla cura di noi stessi e della nostra bellezza. Sciacquarsi il volto, radersi, lavare i capelli, truccarsi, pettinarsi sono molto più che semplici gesti ripetitivi: sono attimi unici dedicati solo a noi stessi, magari prima di incominciare la giornata lavorativa o preparandosi per una serata speciale. Tutti gli oggetti della Beauty Area sono studiati per dare massimo comfort a questi rituali e per arredare con grande armonia la sala da bagno.

Angelica, disegnata da Massimiliano Settimelli, è una collezione naturalmente unica per la sinuosità delle sue linee e la leggerezza dei volumi. Semplice e funzionale, e allo stesso tempo delicata e distintiva. Grazie alle forme organiche il bagno si trasforma in un ambiente fluido e dinamico dove i gesti quotidiani diventano più semplici.

Per ulteriori informazioni su Angelica vai sul nostro sito Webert  www.webert.it
leggi
Acqua dalla Senna
Il Maison et Objet di gennaio, fiera del design che regna su Parigi due volte all’anno, ci ha raccontato i trend e tendenze dei i prossimi mesi. Filtriamo qui per voi una selezione di oggetti progettati per bere o versare l’acqua, per dissetare le piante o la nostra curiosità.
Lussuose geometrie sugli intramontabili Calici Baccarat , pura poesia nelle forme impossibili di Secondome Edizioni. “Forma che segue da funzione” sono le brocche Eno Studio, esseri mutanti gli annaffiatoi di Paola Navone per Lando. Vero design nordico nel rigore misto a ironia troviamo nei prodotti Normann Copenaghen e Muuto. Fanno il verso agli animali gli annaffiatoi coloratissimi di Qui est Paul? e i dosatori matrioska Royal VKB. Originali i decanter Italesse; leggeri come dervisci danzanti i bicchieri T.e.
Ci accompagnano all’uscita le teiere Original BTC England, che spiccano il volo e versano gocce di luce.
leggi
Funzionalità in cucina
L'ingrediente chiave nel design della cucina per il 2012 è l'aggiunta di elementi funzionali che permettono agli oggeti di "fare di più" e che in modo semplice rendono l’ambiente più efficiente. Architetti e designer alimentano questa tendenza nella progettazione di cucine più aperte e flessibili, in modo che i consumatori possano vivere al meglio il proprio spazio.
Ma questa ricerca funzionale parte dal progetto dei mobili e si estende a elettrodomestici, rubinetteria e strumenti per la preparazione. Ad esempio, il miscelatore 360 gradi di Webert è dotato di una bocca d’erogazione innovativa che ruota appunto a 360 gradi e rende possibile il raggiungimento da parte del getto d’acqua di ogni angolo della zona lavello e quindi sostituendo in pieno la funzionalità della doccetta estraibile. O ancora il sistema "Logica System” di Valcucine che sfrutta la profondità di 80 cm con canale attrezzato, la cappa “Libera” per liberare i movimenti della testa, il pensile “Ala” con anta che si apre e si chiude con la sola forza di gravità. Il sistema di organizzazione dei cassetti di SieMatic è caratterizzato da diverse tipologie di scomparti e contenitori impilabili. La centrifuga della Oxo lava l’insalata grazie ad un sistema brevettato che permette l’azionamento con una lieve pressione della mano. Oppure Strainer (dell’azienda Normann Copenhagen) il colino pieghevole che unisce funzionalità e design in un unico prodotto. E infine Slowcooker, di Royal Vkb. un sistema di cottura lento e sano composto da un piatto in silicone con una copertura a cupola in terracotta removibile, la quale permette di avere una cottura omogenea dei cibi contenuti all’interno. Si utilizza in forno per preservare il gusto e le vitamine dei cibi contenuti al suo interno. 
leggi
Hydroline, l’idromassaggio secondo Teuco
Hydroline è il primo idromassaggio invisibile. Firmato da Giovanna Talocci per Teuco, ha un nuovo sistema brevettato in cui le classiche bocchette del massaggio sono nascoste alla vista e sostituite da sottili fessure, incisioni minimali che lasciano alla materia una perfetta soluzione di continuità, rendendo l’idromassaggio invisibile, silenzioso ed elegante.
Anche la Cromoexperience si evolve: le fessure, retroilluminate, consentono alla luce colorata, modulabile in otto differenti tonalità, di illuminare in un continuum l’ambiente bagno. Per il 2011 Hydroline è stato applicato alla vasca della nuova collezione Outline firmata da Carlo Colombo.
L’idromassaggio assume così un’estetica più accattivante che premia il design ricercato della vasca e che non sottrae nulla all’efficacia del massaggio. Equivalente all’idromassaggio classico Teuco anche in termini di silenziosità e di assenza di vibrazioni, consente di immergere il corpo in una completa oasi di relax che regala magnifiche esperienze multisensoriali.
Premiato con il Design Award 2011 nella categoria Bathroom Product Innovation of the Year - Gold Award.
leggi
bath’experience, il primo appuntamento dell’ESPACE 22 18 settembre  8 novembre 2014
2 Settembre 2014
pamela
0 Commenti
bath’experience presenterà il meglio della produzione dell’universo dell’ambiente bagno.
...
Nuova collezione OPERA al mercato spagnolo
21 Luglio 2014
pamela
0 Commenti
Webert presenta ufficialmente la nuova collezione OPERA al mercato spagnolo con un evento speciale in collaborazione con lo Showroom "Mi Capricho Home". A Malaga, il 24 luglio, dalle h 18:30.
...
Design d’acqua e aria
12 Maggio 2014
pamela
0 Commenti
Questo è Wolo, l'ha disegnato Massimiliano Settimelli per Webert ed è un miscelatore che, oltre che dell'acqua, è innamorato anche dell'aria. perchè? scopritelo qui http://design-outfit.com/2014/05/03/design-dacqua-e-aria/
...
Design e funzione in bagno
12 Maggio 2014
pamela
0 Commenti
Oggi parliamo di ARREDO BAGNO in un modo nuovo, approfondendo la scelta di quelli che, a prima vista, possono sembrarci dettagli. Di solito quando pensiamo di ristrutturare un bagno pensiamo alla scelta dei colori, delle piastrelle o dei sanitari, ma una delle scelte più importanti riguarda la rubinetteria...

http://www.acasadiro.com/design-e-funzione-in-bagno/
...
Rubinetteria in cucina: pratica, funzionale, bella.
5 Maggio 2014
pamela
0 Commenti
Quando rimoderniamo una cucina dobbiamo prestare attenzione che, oltre all'aspetto estetico, venga sviluppato e realizzato un progetto altamente funzionale.

http://www.homerelooking.it/2014/04/rubinetteria-in-cucina-pratica.html
...
1 2 3 4 5 » ... 14
 
Popular Tags


Gli articoli piu' cliccati
www.webert.it | comunicazione@webert.it | Tel. +39 0322 87 01 80 | Fax +39 0322 87 472
© Webert Srl 2011 All right Reserverd - Via M.F. Beltrami, 11 28014 Maggiora (NO) Italy C.F e P.Iva. 01426010037 | Cap. Sociale 1.000.000 I.V. | Registro Imprese 01426010037 | Rea 172504
Contatti Privacy